La storia attraverso i suoi documenti: la Gazzetta Ufficiale Storica online

scuola fascista_copertina

Sulla Gazzetta n. 209 del 13 settembre 1938 veniva pubblicato il Regio Decreto che dava l’avvio alle leggi razziali contro gli ebrei, col nome di Provvedimenti per la difesa della razza nella scuola fascista.

La storia si fa attraverso i suoi documenti, e ci sono poche cose che ne rendono il sapore come poter avere un accesso diretto ai testi ufficiali che ne testimoniano le vicende. La Gazzetta Ufficiale è la pubblicazione con cui lo stato italiano, allora monarchia, ha comunicato e reso ufficiali i provvedimenti normativi che ne hanno contraddistinto la storia. Della Gazzetta Ufficiale storica, dalla spedizione dei Mille alla nascita della Repubblica, è disponibile online una versione integrale curata dall’Agenzia per l’Italia Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il suo nome è Au.G.U.Sto. (Automazione della Gazzetta Ufficiale Storica) ed è una risorsa ad accesso aperto, cioè liberamente consultabile da chiunque, che è stata inserita per la sua rilevanza anche nella raccolta di banche dati di MediaLibrary assieme a molte altre risorse open.

augusto home
Le pubblicazioni, dalla Gazzetta Ufficiale del Regno del 4 gennaio 1860 a quella del 2 gennaio 1946 (nel giugno di quell’anno lo stato italiano diventerà una Repubblica), sono interamente consultabili online e scaricabili in formato PDF.

È possibile cercare le Gazzette di una certa data scorrendo la barra cronologica in alto, che riporta anche i principali eventi del periodo, e poi selezionando il mese di interesse o la data esatta nel calendario a fondo pagina.

Su MLOL sono presenti altre risorse simili, ad esempio l’Archivio storico delle elezioni a cura del Ministero dell’Interno di cui abbiamo già parlato qui. Se foste invece interessati a consultare i testi di legge attuali e le Gazzette Ufficiali del periodo repubblicano, trovate qui una guida a come farlo attraverso le risorse comprese in MediaLibrary.

Le risorse open di MLOL sono presenti su tutti i portali che offrono il servizio. Cercate subito nel vostro, ecco la lista dei sistemi bibliotecari aderenti!