Ascoltare audiolibri open su MLOL dai dispositivi mobili

13759982694_968448eec3_oScenario n. 1. È inverno, sono le 2 di notte e ti svegli di soprassalto al suono dell’allarme di un’auto. Inveisci e ti rigiri nel letto sperando di riaddormentarti all’istante, ma ormai sei sveglio: c’è poco da fare. Mediti sul da farsi. Alzarsi per andare a vedere la tv in salotto è fuori questione: fuori dalle coperte ci saranno al massimo 8 gradi. Un libro? Sarebbe l’ideale, ma non sei solo, e difficilmente la decisione di accendere la luce alle due di notte sarebbe accolta con entusiasmo. Controlli l’ora sullo smartphone: le 2.15. E a quel punto sei colto da un’illuminazione… Scenario n. 2. È estate, è l’una del pomeriggio e il sole batte a picco sulla spiaggia. Di fare il bagno non ne hai voglia, e intavolare una discussione con i vicini di asciugamano è fuori questione a meno di non seguire un corso super intensivo di tedesco. Nella fretta ti sei dimenticata di portarti dietro un libro, e il giornale l’hai già letto da cima a fondo. A quel punto sei colta da un’illuminazione, e ti rifugi sotto l’ombrellone per il tempo necessario a collegarti a MediaLibraryOnLine dal tuo iPad Scenario n. 3. 24 dicembre: sei sul treno Roma-Ancona diretto a casa dei tuoi per l’irrinunciabile cena della vigilia (+ pranzo di Natale dagli zii + Santo Stefano con gli amici che vedi solo una volta l’anno: si può ben dire che quest’anno non hai lasciato nulla al caso). Più meno all’altezza di Terni hai esaurito tutte le possibilità di intrattenimento (musica-libro-rivista), hai ammirato sufficienti porzioni del meraviglioso paesaggio dell’Italia Centrale, e ti aspettano ancora tre ore buone di viaggio. Cincischi annoiato sul tuo iPhone e ti ricordi di MediaLibraryOnLine: perchè non ascoltare un audiolibro, magari in lingua originale in modo da rinfrescare un po’ il tuo inglese? In tutti e tre i casi la procedura da seguire è la stessa: ecco cosa fare. Innanzitutto aprite il vostro browser e andate sulla Homepage di MediaLibrary. smartphone_1 Fate il login (oppure se preferite potete farlo anche più avanti) quindi dal menu in alto selezionate -> Home e poi, dal menu a tendina che comparirà sotto, -> Audiolibri. smartphone_2 Nella nuova pagina che adesso avete davanti, la colonna a sinistra vi dà la possibilità di scegliere tra le opzioni Audiolibri Download, Audiolibri Streaming e Audiolibri Open (cioè liberamente accessibili dal web). Come già abbiamo avuto modo di raccontarvi, è possibile ascoltare gli audiolibri in streaming solo su dispositivi con sistema operativo windows, mentre in questo post ci siamo occupati degli audiolibri in download. In questo articolo abbiamo deciso di parlare degli Audiolibri Open: selezionate quindi l’opzione -> Audiolibri Open. smartphone_3 Come nel caso degli ebook, anche per gli audiolibri c’è la possibilità di restringere la ricerca secondo vari parametri, per esempio per Argomenti e/o per Lingue. Nel caso in cui vogliate ascoltare un romanzo, sulla colonna a sinistra dovrete scegliere tra gli argomenti -> Letteratura e studi letterari -> Narrativa e argomenti correlati. Scegliete quindi la lingua. smartphone_4Vi comparirà un elenco degli audiolibri disponibili. Gli archivi di Audiolibri Open presenti su MLOL e consultabili dai dispositivi mobili sono quelli dell’Audio Books Project (che fa parte del Progetto Gutenberg, in inglese), quelli di LibriVoxLiber LiberLogos e Italy Guides (audioguide delle principali città d’arte italiane).  Fate la vostra scelta e cliccate sopra al titolo dell’audiolibro che volete ascoltare. Vi si aprirà una nuova pagina. smartphone_5 A questo punto, se non l’avete già fatto prima, è arrivato il momento di fare il login a MediaLibrary, inserendo username e password e selezionando la vostra biblioteca o il vostro sistema bibliotecario. smartphone_6

Fate quindi clic su -> Ascolta in alto a destra:

smartphone_7

Vi si aprirà la pagina web in cui è presente l’audiolibro con l’elenco dei singoli file: di norma a ogni capitolo corrisponde un file. È anche possibile scegliere tra diversi formati audio (MP3, iTunes, Vorbis ecc.) a seconda dell’applicazione che utilizzate per ascoltare file audio sul vostro dispositivo mobile:

smartphone_8

A questo punto non vi resta che selezionare il vostro file, e… buon ascolto!

smartphone_9

Immagine di Foto BIB, alcuni diritti riservati.