Le lingue del mondo nei libri per bambini di StoryWeaver

Immagine di Sandhya Prabhat da “Stick Your Tongue Out!” – CC-BY-4.0

Da alcuni anni sugli scaffali delle nostre biblioteche hanno fatto la loro comparsa libri per bambini in altre lingue oltre all’italiano. La varietà linguistica delle collezioni riflette senz’altro quella sempre più multietnica delle nostre comunità, ma soprattutto nasce dalla convinzione che – utilizzando il claim del progetto Mamma Lingua – sia importante “seminare parole e racconti in tante lingue per veder germinare una comunità con maggiore integrazione”.

Anche in MLOL, nella sezione open, è disponibile un’ampia collezione di storie multilingue per bambini, sia per primi lettori che per quelli più fluenti, provenienti dall’interessante progetto indiano StoryWeaver della Pratham Books, una casa editrice non-profit di libri per l’infanzia, nata nel 2004 con la missione di vedere “un libro nelle mani di ogni bambino”. Suo obiettivo principale quello di pubblicare storie di buona qualità nelle tante lingue parlate in India, per supportare l’acquisizione della lettura nei bambini.

StoryWeaver è una biblioteca online che raccoglie e fornisce accesso gratuito a migliaia di storie open source, provenienti da diversi progetti, come quello della Pratham Books o della African Storybook Initiative, di Book Dash e Room to Read, ma anche  da campagne di promozione della lettura appositamente create quali Weave-a-Story o WonderWhyWeek o la recente Freedom to Read 2019.

Su StoryWeaver ci sono racconti e fiabe tradizionali, storie buffe, che stimolano l’immaginazione e la curiosità, storie che parlano della vita quotidiana, delle relazioni familiari e sociali, storie che esplorano concetti di base di matematica e scienze, che parlano dell’ambientedelle emozioni e tanto altro ancora.

Le lingue rappresentate sono davvero tante, ci sono l’inglese, il francese e lo spagnolo ad esempio, ma soprattutto le numerose lingue parlate in India o in Africa, che raramente trovano casa nelle collezioni cartacee delle nostre biblioteche. I livelli di lettura sono quattro: Level 1 – Beginning to Read, Level 2 – Learning to Read, Level 3 – Reading Independently e Level 4 – Reading Proficiently, qui le linee guida.

Per ricercare questi racconti nella collezione open di MLOL, vi consigliamo di inserire nel box di ricerca il termine StoryWeaver o il nome di un singolo editore fra quelli presenti nella piattaforma; in particolare vi segnaliamo Book Dash, Pratham e African Storybook Initiative, i cui titoli sono disponibili sia nella versione inglese che in altre lingue e in molti casi sia in formato ebook che in audiolibro (nei risultati di ricerca li troverete nelle due sezioni di MLOL E-book e Audiolibri).
Selezionando Vai al sito sulla scheda MLOL del titolo selezionato, si aprirà la pagina di StoryWeaver dedicata, dove sarà possibile leggere l’ebook online utilizzando il bottone Read Story; nel caso sia disponibile la versione audio comparirà anche il bottone Readalong. Fra le diverse opzioni offerte a chi si iscrive alla piattaforma – gratuitamente e tramite un proprio profilo social – c’è il download degli ebook nel formato pdf (per la stampa in A4) e in epub ma anche la possibilità di aggiungere le storie preferite alla Library Offline, per leggere anche quando non si dispone di una connessione internet.
ienaStoryWeaver inoltre è un progetto partecipativo e consente, ad esempio, di tradurre le storie presenti nella propria lingua madre o in un’altra lingua conosciuta e di pubblicarle sulla piattaforma (Translate this story), ma anche di crearne di nuove partendo dalle illustrazioni con licenza libera disponibili nel portale o caricandone di proprie. Gli strumenti per realizzare tutto ciò sono gratuiti e direttamente disponibili sulla piattaforma. Tutte le versioni che nascono dalla communità di StoryWeaver (fatta di bibliotecari, educatori, insegnanti, genitori, illustratori) sono contrassegnate in MLOL con StoryWeaver Community (nominativo che compare anche nella lista degli Editori/Distributori). Tutto ciò è possibile perché tutti i contenuti sono pubblicati con licenza Creative Commons 4.0 che concede il diritto di usare, riutilizzare, condividere ed anche di sviluppare dei contenuti creativi.

Con StoryWeaver, davvero, si aprono le porte della biblioteca ad ogni bambino!