Lia Levi e la tragedia della storia

Sono trascorsi ottant’anni dalle “leggi della vergogna”, le leggi razziali promulgate dal governo fascista di Benito Mussolini nel 1938. Precedute da un ignobile censimento e anticipate da una violenta campagna antisemita, esse escludono gli ebrei dalla scuola, dal mondo del lavoro, dalla vita civile. Nello stesso anno, trentadue paesi si riuniscono per affrontare il problema … Leggi tutto Lia Levi e la tragedia della storia