MLOL Plus: una rivoluzione?

Dal 31 ottobre MediaLibraryOnLine ha lanciato MLOL Plus: un servizio per i lettori di ebook radicalmente nuovo, frutto di un lungo e proficuo lavoro di progettazione e di confronto tra bibliotecari, editori e distributori.

L’idea alla base del progetto è quella di offrire agli utenti delle biblioteche (e non solo) un servizio di prestito digitale di ebook potenziato e ampliato, a pagamento, che vada a finanziare il budget dei sistemi bibliotecari per l’acquisto di contenuti digitali destinati al servizio base MLOL, che continuerà a funzionare esattamente come prima. Si applica quindi il modello “freemium, diffusissimo nel mercato digitale: un ristretto numero di utenti sceglie di pagare per un livello avanzato di servizio, e questo consente di potenziare l’offerta del livello base gratuito per tutti. Le biblioteche infatti saranno le destinatarie del 65% del budget ricavato dalla sottoscrizione del servizio MLOL Plus da parte di utenti residenti nel territorio di riferimento, e questa quota salirà all’80% qualora le biblioteche decidano di promuovere attivamente il servizio presso le proprie sedi distribuendo le card per sottoscrivere l’abbonamento. Continua a leggere

Imparare l’informatica giocando: ScratchJr

MediaLibraryOnLine ha di recente aggiunto alle sue collezioni open anche una sezione dedicata alle App, selezionando alcune tra le migliori proposte disponibili gratuitamente negli store Google Play e iTunes.

scratch

La prima App che presentiamo su BiblioMediaBlog è ScratchJr, sviluppata dal Massachusets Institute of Technology, il celebre MIT, che deriva da Scratch, un programma per computer disponibile online o scaricabile gratuitamente. Continua a leggere

Novità nell’edicola di MLOL

Tra le risorse digitali presenti in MediaLibraryOnLine, i quotidiani e le riviste sono quelle più lette e consultate in tutti i portali dei sistemi bibliotecari aderenti, con una media di circa 13.000 consultazioni giornaliere a livello nazionale.2015-07-17_0838

Se siete fra coloro che ogni giorno leggono i giornali disponibili nell’edicola della nostra biblioteca digitale, saprete che negli ultimi mesi ci sono stati blocchi di abbonamenti e indisponibilità di alcune testate, che però si sono risolti grazie anche ad una campagna di pressione che, attivata dai sistemi bibliotecari, ha portato a nuovi accordi con gli editori di riferimento per la distribuzione dei loro contenuti alle biblioteche pubbliche. Continua a leggere

MLOL Reader: un’app per la lettura dedicata ai lettori MLOL

È stata rilasciata una nuova app (leggete qui) , questo articolo non è più aggiornato.

Chi ama leggere ma ha anche bisogno di uno strumento che consenta di fare ricerche in internet, leggere la posta, ascoltare musica, guardare video e pubblicare su Facebook o su altri social, di certo ha preferito l’acquisto di un tablet a quello di un dispositivo dedicato alla lettura come l’ereader.

Se è anche il vostro caso, avrete certamente visto che negli store dei diversi sistemi operativi esistono varie app progettate per la lettura di ebook. In altre occasioni (qui e qui) vi abbiamo suggerito l’uso di Bluefire per iPhone e iPad e di Aldiko per tutti i dispositivi Android perché compatibili con il sistema di protezione degli ebook utilizzato dalla maggior parte degli editori presenti in MLOL, il DRM Adobe.
mlolreader
Continua a leggere

[Biblio]MediaBlog: un anno di attività

copertina_bmblog_2In questi giorni, [Biblio]MediaBlog ha compiuto un anno di attività e la redazione ha pensato di festeggiare regalandovi un ebook in formato epub nel quale sono stati raccolti e ordinati tutti i post pubblicati finora, raggruppandoli per categorie: Come, Ebook, Edicola, Musica, Audiolibri, E-learning, Banche dati, Video, Open e Percorsi.

È possibile ricercarlo tra gli Ebook Open inserendo BiblioMediaBlog nel box di ricerca, anche senza aver effettuato il login, e scaricarlo direttamente cliccando su Leggi.  Potrete portarlo sempre con voi su ereader, tablet o smartphone e consultarlo anche offline.

L’ebook, come il nostro blog, è pubblicato con una licenza Creative Commons BY-SA 4.0. Ciò significa semplicemente che siete liberi di ripubblicarne i contenuti, anche modificandoli. L’unica cosa che vi chiediamo è di riportare sempre la fonte, BiblioMediaBlog, di citare la licenza che utilizziamo e di inserire un link al blog.

Un ringraziamento particolare va al team di Horizons Unlimited che ha reso possibile la realizzazione dell’ebook.