Meravigliose piante – Tre letture per (ri)scoprirle, conoscerle e ammirarle

La storia e la scienza le hanno fino a non molto tempo fa trascurate. Sappiamo bene che si tratta di esseri viventi, ma la maggior parte di noi fa ancora fatica ad associare loro espressioni di “movimento”, “creatività”, “intelligenza”; per la maggior parte di noi restano un elemento inerte del paesaggio, un oggetto d’arredo, uno sfondo inerte, fino a dimenticare spesso che sono anche la base della nostra alimentazione e della medicina.

In realtà la scienza scopre solo recentemente che nel corso dei secoli l’evoluzione ha agito sulle piante in modo estremamente potente, silenziosamente e nella quasi totale indifferenza dell’uomo, portandole a livelli altissimi di vita sensibile e intelligente. Nelle letture che proponiamo, la scienza ci svela un universo invisibile ai nostri occhi e inconcepibile alle nostre menti, rivoluzionando il nostro pigro modo di vederle. Alla fine potremo osservarle con occhi più preparati, così da restituire alle piante la giusta considerazione che meritano.

Erba Volant. Imparare l’innovazione dalle piante – Renato Bruni

La biomimetica è la scienza che ha come fondamento quello di “imparare l’innovazione dalle piante”: “Studia i risultati dell’evoluzione e l’applicazione pratica di quanto affinato dalla selezione naturale, per garantire all’uomo innovazioni efficaci, durature e sostenibili.”  Continua a leggere