Quel genio di Leonardo… (da Vinci)

Leonardo_selfIl 2019 è l’anno di Leonardo Da Vinci. Ricorrono, infatti, quest’anno i 500 anni dalla morte di uno dei geni indiscussi del Rinascimento italiano e numerosi sono gli eventi organizzati in tutta Italia per celebrare il suo multiforme ingegno. Anche la redazione di BiblioMediaBlog vuole unirsi alle celebrazioni proponendo una serie di risorse utili per conoscere un po’ più da vicino l’uomo, nato a Vinci nel 1452 e morto ad Amboise – in Francia – il 2 maggio 1519, che ha rivoluzionato sia le arti figurative sia la storia del pensiero e della scienza.

Architetto, artista, scienziato, già allievo di Andrea Del Verrocchio, Leonardo si distinse subito per la vastità dei suoi interessi e per i contributi che diede anche nelle materie scientifiche. Dalla sua perspicace osservazione della natura e, soprattutto, dalla sua capacità di saper coniugare ricerca scientifica e attività artistica nacquero capolavori come la Gioconda o l’Ultima cena, ma anche intuizioni notevoli, come l’idea che un giorno l’uomo sarebbe stato in grado di volare. Continua a leggere

Alla scoperta di Caravaggio con MLOL

Michelangelo Caravaggio 061.jpg

Ragazzo morso da lucertola – Pubblico Dominio – Wikimedia Commons

Michelangelo Merisi detto il Caravaggio (1571-1610) fu l’artista più influente e al tempo stesso più rivoluzionario della sua epoca: certamente uno dei più grandi.
Opere come il Ragazzo morso da una lucertola, dipinto prima che avesse vent’anni, rivelano già uno spirito ribelle e il rifiuto sia della tradizione manierista, ormai in declino, che del nuovo movimento di riforma accademica dei Carracci.

Fu accusato di rinnegare maestri della grande tradizione dell’arte italiana –GiottoMasaccioMichelangelo, Tiziano e Raffaello – e di ignorare l’arte antica. In realtà, come la maggior parte dei grandi rivoluzionari nell’arte – pensiamo ad esempio a Cézanne e Picasso – Caravaggio aveva una conoscenza e una comprensione della tradizione molto più profonde di quanti lo stavano attaccando; solo che, nonostante alcune delle sue opere più importanti fossero anche tra le più solide composizioni classiche del suo tempo, furono le sue innovazioni – l’uso melodrammatico della luce, l’attenzione all’ordinario e al quotidiano, l’approccio fotografico al reale, solo per citarne alcune – e la sua vita scapestrata ad attirare entusiasti o a scatenare i detrattori. Continua a leggere

Design addiction su MLOL

Anche quest’anno è in arrivo la più importante fiera a livello mondiale nel settore casa e arredamento: il Salone Internazionale del Mobile di Milano. Il Salone nasce nel 1961 e rappresenta tutt’oggi il punto d’incontro per gli operatori e gli appassionati di design, architettura, arredamento, ma anche grafica e fotografia. Volete arrivare preparati sulle ultime tendenze e non perdervi nemmeno un evento del Fuorisalone? Su MediaLibraryOnLine le migliori risorse sono a portata di click!

Nella categoria E-book download consigliamo la selezione di classici come Design di Alberto Bassi e Filosofia del design di Renato De Fusco, oppure la Introduzione al design italiano di Andrea Branzi, che ne ripercorre la storia e le peculiarità nel panorama internazionale. Per i più intraprendenti risulterà molto utile Design fai da te 2.0, o Arredo casa disperatamente di Paola Marella, una raccolta di consigli, trucchi e suggerimenti per far diventare il proprio appartamento come quello di un vero e proprio architetto! Tra gli e-book della collezione Open si trovano invece la quarta edizione dei Principi di design decorativo di Christopher Dresser e le Basi del design spiegate e illustrate da Walter Crane, entrambi in lingua inglese.

design_1

Continua a leggere

Non si smette mai di imparare: l’e-learning su MLOL

Mettiamo che tra i buoni propositi per il 2016 ci sia anche quello di mantenere la mente allenata e imparare qualcosa di nuovo. Mettiamo anche però di non avere molto tempo a disposizione, o di non avere un luogo comodo vicino a casa, o di non aver trovato posto tra i corsi offerti in biblioteca. Come fare allora?

La risposta giusta potrebbe essere l’apprendimento online. Probabilmente un MOOCMassive Open Online Courses – potrebbe fare al caso nostro. Può sembrare una parolaccia, ma si tratta semplicemente di corsi online, aperti e su larga scala, o in altre parole di un processo di formazione continua accessibile dal web e caratterizzato da lezioni interattive, dinamiche e modulari. Come funziona?

elearning

Continua a leggere

Imparare coi propri ritmi grazie a Khan Academy e MLOL

Salman Khan è il fondatore della Khan Academy, un’organizzazione educativa senza scopo di lucro nata nel 2006 per offrire lezioni gratuite di matematica attraverso l’uso di video – dall’aritmetica di base al calcolo dei vettori – alle quali, nel corso degli anni, se ne sono aggiunte altre di materie scientifiche e umanistiche. In questa Ted Talk lo stesso Khan ci racconta come nacque l’idea.

Continua a leggere