Leggere le frontiere: La casa sul lago – Thomas Harding

 

Gross Glienicke è oggi un gradevole quartiere della città di Potsdam, a sua volta divenuta quasi un sobborgo di Berlino nell’area sud-ovest della città. Un’area ricca di laghi e di vegetazione che già in passato attirava i berlinesi, che all’inizio del Novecento cominciarono a costruirvi le loro case di vacanza. Una di queste case, con un bel giardino che si affacciava direttamente sul lago di Gross Glienicke, apparteneva appunto a una famiglia benestante berlinese, quella degli Alexander.

La storia lunga, complessa e stupefacente della Alexander Haus è l’oggetto del libro La casa sul lago, scritto da Thomas Harding e pubblicato in italiano nel 2016 dall’editore Ponte alle Grazie.  Continua a leggere

Camille Claudel: la passione per la scultura

Camille ClaudelLa vita intensa e sfortunata della scultrice francese Camille Claudel è l’oggetto della bella biografia scritta dalla studiosa Odile Ayral-Clause e pubblicata in traduzione italiana da Castelvecchi.

Questo eccellente lavoro rivela i segreti della complessa arte della scultura e pone l’accento su quanto fosse complicato, per una donna, dedicarsi a tale attività nell’Ottocento.

Sfidare il buon senso – scrive l’autrice – è nella natura stessa della scultura: è un’arte faticosa, sporca e costosa. Per le donne era incomparabilmente più dura, a cominciare da particolari banali quali i capi di abbigliamento consentiti: le artiste che, per ragioni di comodità, avessero voluto vestirsi da uomo dovevano ricevere il permesso dal prefetto della Polizia. Le scultrici si trovavano quindi a portare materiali pesanti e ad arrampicarsi sulle scale con i lunghi abiti che strisciavano sul pavimento e s’impigliavano ovunque.
Continua a leggere

L’America sotto esame: Ray Bradbury e la fantascienza reale

Quando si parla di Ray Bradbury e del genere fantascientifico americano non si può non fare riferimento ai suoi due capolavori per i quali è noto in tutto il mondo: Fahrenheit 451 e Cronache marziane. L’elogio alla lettura e alla riflessione critica del primo e la messa a nudo della paure della società americana degli anni Cinquanta hanno valore ancora oggi in una società dominata dalla postverità e da una fiducia assoluta nella tecnologia digitale.

Bradbury, però, non è stato solo questo.

Continua a leggere

Rita Levi-Montalcini in ebook

Rita Levi-Montalcini a Napoli nel 1946, da La Stampa 08/09/2016, CC BY-NC-ND

Di Rita Levi-Montalcini il grande pubblico conosce il nome per la sua importanza nella storia culturale e scientifica italiana, nonché nel panorama della scienza globale. La sua biografia è sufficiente per comprendere quale sia stato il suo contributo nel ruolo di donna intellettuale italiana che ha partecipato da protagonista a molte rivoluzioni culturali del nostro paese. La vera grandezza della sua personalità si evince soprattutto dalla profondità dei suoi scritti.
Continua a leggere

L’evoluzione di Calpurnia – Jacqueline Kelly

 

In realtà, la lucciola di Travis fu l’unica che vedemmo, quella sera. Nonostante sapessi che le lucciole sarebbero tornate l’anno dopo, sembrava l’estinzione di una specie. Che tristezza essere l’ultimo individuo della tua specie, emettere i tuoi segnali nel buio, da solo, al nulla. Ma io non ero sola, giusto? Avevo imparato che ne esistevano altre della mia specie, là fuori.

La specie a cui Calpurnia appartiene è quella delle signore Curie, Maxwell, Kovalevsky, Bird. Di donne che si sono dedicate alle equazioni, ai gufi, ai viaggi in mondi sconosciuti, alla radioattività. Alla scienza insomma. Siamo in Texas, nell’estate del 1899, un’estate di temperature altissime e terribili.
Continua a leggere