Wonder – R.J. Palacio

Le biblioteche consigliano la lettura di Wonder di R.J. Palacio da quando è uscito per Giunti nel 2013: una storia unica, che parla di diversità attraverso emozioni e sentimenti senza mai fornire risposte preconfezionate. Tantissimi sono i suoi fan piccoli e grandi sparsi in tutto il mondo, e ci auguriamo che crescano ancora grazie anche al film omonimo uscito nel 2017 per la regia di Stephen Chbosky.

La buona notizia è che ora Wonder è disponibile anche in ebook su MediaLibraryOnline. Ma veniamo alla storia.

Auggie è nato con la sindrome di Treacher Collins, malattia ereditaria che colpisce i tratti del viso, il palato, i condotti uditivi. Auggie è consapevole di essere “un mostro”, come lui stesso si definisce. Conosce alla perfezione la reazione delle persone che lo vedono per la prima volta e quell’attimo in cui abbassano le palpebre o distolgono lo sguardo, quasi potessero annullarne la presenza insieme al loro imbarazzo. Conosce quel che sussurrano di lui le persone quando passa o le domande che gli possono fare gli altri bambini con cui gioca al parco, ma anche quanto possono essere veloci alcuni adulti ad allontanare da lui i loro figli o dolorosi gli insulti. Continua a leggere

L’evoluzione di Calpurnia – Jacqueline Kelly

 

In realtà, la lucciola di Travis fu l’unica che vedemmo, quella sera. Nonostante sapessi che le lucciole sarebbero tornate l’anno dopo, sembrava l’estinzione di una specie. Che tristezza essere l’ultimo individuo della tua specie, emettere i tuoi segnali nel buio, da solo, al nulla. Ma io non ero sola, giusto? Avevo imparato che ne esistevano altre della mia specie, là fuori.

La specie a cui Calpurnia appartiene è quella delle signore Curie, Maxwell, Kovalevsky, Bird. Di donne che si sono dedicate alle equazioni, ai gufi, ai viaggi in mondi sconosciuti, alla radioattività. Alla scienza insomma. Siamo in Texas, nell’estate del 1899, un’estate di temperature altissime e terribili.
Continua a leggere

La scienza per ragazzi: le liste di ebook selezionate da noi!

Con il rinnovo della veste grafica dei portali MLOL, una delle maggiori novità introdotte per i lettori è quella di poter creare liste personalizzate di risorse (commerciali oppure open) in cui raccogliere a seconda del proprio interesse titoli di ebook, riviste, audiolibri o altro.

Dal portale a cui siete iscritti potete vedere tutti le liste che i lettori del vostro territorio hanno deciso di rendere pubbliche e di condividere con gli altri, oltre che scoprire quali sono state le più visualizzate in assoluto.

Vale però la pena scoprire belle liste di risorse anche a prescindere dai singoli portali, e abbiamo deciso perciò di selezionarne alcune per voi. Potrete scorrerle e, facendo login sul vostro portale, scoprire se sono state messe a disposizione anche dal vostro sistema bibliotecario.

Partiamo quindi con le risorse STEM per ragazzi. Ma che cosa significa esattamente STEM? Continua a leggere

La strada nell’ombra – Jennifer Donnelly

epub9788852075735Torna in traduzione italiana Jennifer Donnelly: il suo libro precedente Una voce dal lago, uscito nella collana Gaia Junior nel  2005, è un giallo ben narrato con una protagonista incantevole, dalle idee ben precise e dalla “testa tosta”: Mattie e il suo desiderio di imparare, Mattie e la sua sete di parole nuove da cercare sul vocabolario è una delle figure femminili migliori nei romanzi per adolescenti.
Mattie vuole a tutti i costi andare all’università, ma le è negato: la storia è ambientata negli Stati Uniti del 1906 dove a una ragazza, così come al suo amico di colore, è appunto negato l’accesso all’università.

Anche la protagonista di questo nuovo romanzo sfida le convenzioni del suo tempo: Josephine Monfort è l’unica figlia di una ricca famiglia newyorkese che a fine Ottocento è ovviamente destinata a fare la moglie e la madre, mentre sogna invece di scrivere e di diventare una reporterContinua a leggere

Come navigare tra gli ebook per bambini e ragazzi in MLOL

In Italia si è cominciato a parlare seriamente di ebook anche al di fuori della cerchia ristretta degli addetti ai lavori a partire dalla fine del 2010, contemporaneamente all’avvento dei primi tablet. I tablet infatti – che sono dispositivi mobili, multimediali e con schermi touch ad alta risoluzione, in grado di svolgere più o meno le stesse funzioni dei computer – possono essere (e vengono spesso) utilizzati come ereader. In questo blog abbiamo già dedicato diversi post sia ai dispositivi per leggere gli ebook, sia ai tablet.

Per molti, quindi, tablet è sinonimo di ereader, e siccome il primo – a differenza del secondo – è caratterizzato da un alto tasso di interazione e multimedialità, probabilmente è stato naturale pensare che gli ebook non si limitassero ad essere la versione digitale o digitalizzata dei testi a stampa, ma si arricchissero di elementi multimediali come video e mappe, dizionari e link.
È forse per lo stesso motivo che, per molti, ebook e App sono sinonimi – in particolare quando il target è quello dei bambini e dei ragazzi – e quando si cerca un ebook può essere che in realtà ci si aspetti di trovare e scaricare (anche da MLOL) delle App.

tablet e bambini Continua a leggere