Jeff Buckley

Il 29 maggio del 1997 morì a 31 anni, a Memphis, Jeff Buckley, una delle più promettenti figure del rock di fine millennio. Nessun eccesso, né droga né alcool, ma una banale e tragica nuotata in un fiume troppo tumultuoso, durante una pausa della registrazione del suo secondo disco in studio.

Jeff Buckley grace.jpgIl primo disco, Grace, aveva sbalordito parecchi critici e colleghi: David Bowie, ad esempio, lo considerava uno dei pochi dischi che valesse la pena portarsi su un’isola deserta, Bono lo definì “a pure drop in an ocean of noise”, mentre Bob Dylan riconosceva in Jeff Buckley “uno dei più grandi compositori del decennio”. Continua a leggere